Piccole donne increscono

Piccole donne increscono,

immense follie fuoriescono da piccoli cervelli

senza storia né memoria,

offuscati dalla boria che gli fa credere gloria

una immensa dorata miseria.

Piccole fate ignoranti

incapaci di fare incantamenti

tutto incatenano con gli incartamenti

palesi o segreti dei lor provvedimenti.

Piccole donne increscono

mentre cincischiano con l’altrui destino,

piccole dee create dal capo d’un dio minorato

o da un capo innamorato

o da un capro pentacolato

che le sue piccole minerve ha inzolfato

e se le sfrega sul deretano immondo per attizzarle

e dare fuoco al mondo.