Tua madre non serve

Si direbbe che i gay celebri e danarosi tendano ad avere prevalentemente figli maschi dalle gravidanze surrogate. Elton John: due maschi. Ricky Martin: due maschi. Miguel Bosé: quattro maschi. Nichi Vendola: un maschio. Cristiano Ronaldo: un maschio. Forse il listino prezzi prevede una cifra extra per la scelta del sesso che i gay qualunque non possono permettersi e devono perciò accontentarsi anche di femmine?

Chissà. Apprendiamo comunque che ci ha pensato Cristiano Ronaldo a chiarire molto efficacemente quale sia il grado di importanza che la figura femminile riveste agli occhi dei fautori delle famiglie gay: “Una madre a mio figlio non serve.” 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...